La legge sulle fonti energetiche rinnovabili (RES) sarà attuata nel 2016?

Nel nostro ultimo articolo ci chiedevamo quando potessimo aspettarci la legge sulle fonti energetiche rinnovabili (RES) nel nostro paese. Sembra che avremo la risposta ora, risposta che non promette bene per l’energia solare in Polonia.

 

Problemi eterni

Perché dobbiamo aspettare così a lungo? Anche se il governo ha già accettato il progetto di legge sulle fonti energetiche rinnovabili (RES), la strada è ancora lunga prima che venga attuata. Deve passare l’attuazione del governo e la notifica EU. Come procedura richiede tempo, Zbigniew Prokopowicz (vice presidente della Polenergiia, sospetta che la prima data utile per l’entrata in vigore della legge potrebbe essere per la fine del 2016 o anche il primo quarto del 2017.

Grzergorz Wisniewski ha scritto sul suo blog “Odnawialny” (Rinnovabile), un ottimo commento sull’intera situazione delle fonti energetiche rinnovabili (RES) in Polonia, dove compara la situazione presente alla storia tra la Polonia e l’EU, finchè la Polonia non ha aderito agli stati membri dell’EU. Si raccomanda questo articolo e il blog come utile e preziosa fonte di informazioni: http://bit.ly/1jDyeUk

 

Anche se con difficoltà, è ancora possibile!­­

Il miglior esempio è la provincia di Podlasie, chiamata anche “polmone verde della Polonia”. Questa regione mostra ancora di meritare questo nome, 2 giorni fa sono stati finanziati 27 progetti per RES e altri 28 sono in attesa di esserlo. Anche se la legge vigente in materia di RES è incompleta, molti investitori credono nella redditività di questo tipo di risorsa energetica.

Tra i progetti ci sono: l’installazione di pompe di calore nella scuola secondaria di Trzcianne, impianto fotovoltaico per i vigili del fuoco a Hajnowka, o negli hotel a Bialowieza. Un così alto interesse mostra come, anche con una ancora squilibrata legge sulle fonti energetiche rinnovabili (RES), ci sia un alto potenziale per queste industrie in Polonia.

 

Cosa rimane da fare?

C’è solo un’opzione possibile: aspettare. Speriamo che le penalità fissate dall’EU e il rispetto per le richieste per l’energia generata da risorse verdi e rinnovabili (come percentuale), motiverà il governo polacco ad una rapida azione (la nostra scadenza è il 2020). Se il potenziale delle industrie di energia solare polacche verrà usato con saggezza, potrebbe diventare uno dei rami più forti dell’economia del paese ( l’esportazione di questi preziosi prodotti, come collettori di un rapido sviluppo in materia di Oriente.

Può questa opportunità essere percepita?

Lo impareremo nei prossimi 3 anni.

Commenti


Scopri quanto si può guadagnare utilizzando clean and free solar energy!Calcolare il risparmio

Archivio